Rialziamoci Italia logo rettangolareRIALZIAMOCI  ITALIA è un’associazione nazionale sul sovraindebitamento autorizzata dal Ministero della Giustizia che si prefigge l’obiettivo di diffondere e rendere accessibile la legge n. 3/2012, relazionando così i soggetti sovraindebitati con chi può fornire il servizio di gestione della crisi da sovraindebitamento.

Tramite il nostro numero verde 800.03.2012 e gli uffici in cui siamo presenti, un sovraindebitato può contattarci gratuitamente per una prima consulenza e grazie ai nostri professionisti specializzati e certificati gli verrà spiegato passo per passo che cosa dovrà fare per uscire dalla sua grave esposizione debitoria. A questo processo di esdebitazione che ha come fondamento la legge 3 del 2012 possono accedervi tutti i cittadini italiani, aziende, ditte individuali e tutti i soggetti non fallibili, per ulteriori informazioni e per capire nello specifico le tipologie di procedure previste, vedere i link di seguito riportati:

Il nostro obiettivo primario è quello di promuovere la conoscenza di determinati processi di esdebitazione al fine poi di testimoniare storie di rinascita e di riconquista della propria dignità. Per tali motivi RIALZIAMOCI ITALIA, attraverso i suoi centinaia di professionisti e i suoi sportelli di front-office operanti sul territorio nazionale, ha attivato dei canali di dialogo e collaborazione con le Caritas, i Comuni patrocinanti e le Fondazioni Antiusura, in modo da facilitare l’accesso alle procedure di composizione della crisi ai soggetti che, pur meritevoli, non hanno le possibilità economiche per accedere alle stesse.

A tale scopo, RIALZIAMOCI ITALIA sta aprendo sul territorio nazionale diverse sedi locali, dirette emanazioni a livello territoriale dell’Associazione nazionale sotto forma di segretariati sociali, presso le quali attivare gli Organismi di Composizione della Crisi, con l’obiettivo di completarne l’attivazione di venti in tutt’Italia. I nostri OCC ad oggi hanno ottenuto 5 autorizzazioni ministeriali per le province di:

LECCE      http://www.rialziamocilecce.it

OLBIA      http://www.rialziamociolbia.it

FOGGIA   http://www.rialziamocifoggia.it

VICENZA http://www.rialziamocivenezia.it

VENEZIA http://www.rialziamocivicenza.it

corsi_rialziamoci_italia_universita_pegaso_

La nostra realtà si presenta attiva e dinamica, attenta alla qualità del servizio offerto, un servizio fondato sull’aggiornamento professionale assicurato dalla collaborazione con l’Università Telematica Pegaso, con la quale Rialziamoci Italia ha firmato due protocolli d’intesa, sancendo così l’inizio di una concreta e fattiva collaborazione. Per completare l’organico dell’intero territorio nazionale stiamo pertanto selezionando da alcuni mesi, commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro per  ricoprire i ruoli di gestori, referenti, formatori e consulenti negli Organismi di Composizione della Crisi locali. Sono già partite le pre-iscrizioni ai predetti corsi formativi al seguente link: https://www.rialziamoci.it/pre-iscrizione-corsi-alta-formazione-rialziamoci-italia/

 

Economia circolare Rialziamoci Italia

 

Rialziamoci Italia, avendo a cuore la riqualificazione del sovraindebitato e il suo riscatto sociale, ha inoltre colto un’ulteriore sfida ideando e sviluppando un nuovo progetto pilota: “2-chance”, con l’obiettivo di fornire ai soggetti in difficoltà, economica e sociale, la possibilità di ottenere una seconda opportunità.

2-Chance” rappresenterà cioè un luogo di incontro tra sovraindebitati, associazioni, professionisti, aziende con l’unico obiettivo di recuperare la dignità degli individui sovraindebitati i quali riusciranno a riscattarsi, dal punto di vista sociale ed economico, secondo i principi di una vera economia circolare.

 

 

L’associazione intende perseguire questi obiettivi attraverso:

  • attività di segretariato sociale ai sensi delle legge 328/2000, art. 22, comma 4;
  • servizi di coordinamento, organizzazione e supporto agli Organismi di Composizione della Crisi (di seguito O.C.C.), di cui alla legge n. 3/2012;
  • promozione e sostegno della solidarietà tra famiglie;
  • attività di rappresentanza con le istituzioni pubbliche in materia di politica familiare;
  • attività di cooperazione con organismi locali, nazionali e sovranazionali aventi finalità analoghe;
  • servizi in materia di legge n. 3/2012 rivolti agli operatori del settore;
  • promozione di iniziative di intervento culturale e azione sociale a tutela della soggettività familiare;
  • pubblicazione di periodici e svolgimento di ricerche e altre attività di formazione in funzione di una partecipazione attiva della famiglia alla vita della società contemporanea in continua trasformazione.